Maremma

Se amate la natura dolce e selvaggia la vostra meta è la Maremma Toscana

.

La Maremma è il territorio più a sud e il cuore selvaggio della Toscana.
Ancora oggi mostra quasi tutta la sua natura aspra, dai forti contrasti, perché qui c’è forte attenzione allo sviluppo sostenibile in cui ambiente e natura sono priorità.
Il Sommo poeta Dante ne riconosceva i confini tra Cecina e Tarquinia, già conosciuta come Corneto, e nel canto XIII dell’Inferno recitava « Non han sì aspri sterpi né sì folti, quelle fiere selvagge che ‘n odio hanno, tra Cecina e Corneto i luoghi cólti. »
Vivere la Maremma significa apprezzarne la natura, le tradizioni e la storia. Entrare in una terra dalle mille atmosfere con un susseguirsi di luoghi tanto affascinanti quanto differenti tra loro.
Il rispetto per l´ambiente si palesa attraverso la presenza di numerose aree preservate e riserve naturali, Il Parco Naturale Regionale della Maremma, il Parco nazionale dell´Arcipelago Toscano che comprende le Isole del Giglio e di Giannutri e le Oasi naturali come quelle della Laguna di Orbetello, della Feniglia e del lago di Burano.
Viaggiare in Maremma apre un ventaglio di possibilità, essere a contatto con le antiche tradizioni, con la natura, ma anche godersi il mare immersi nelle limpide acque del Tirreno passando dalle spiagge più famose come quelle della Costa d´Argento, la Giannella e la Feniglia, fino alle spiagge dell´Ansedonia e di Capalbio, rilassarsi nelle piccole calette o sulle scogliere a picco sull´acqua di Talamone dell´Argentario e dell´Isola del Giglio godendo della rara bellezza dei loro fondali.
Maremma vuol dire antiche tradizioni tra cui quella gastronomica semplice, saporita, accompagnata dagli ottimi vini che sono il frutto di questa terra.
Maremma vuol dire anche vacanze culturali per coloro che amano la storia e l´arte, difatti sono moltissime le tracce del passato lasciate dagli Etruschi, dai Romani, dagli Spagnoli e da importanti famiglie del Medioevo.
La Maremma offre un patrimonio artistico ed archeologico di primo livello, dalle necropoli alle città antiche abbandonate passando per torri, castelli, fortezze, rocche, bastioni, cattedrali, monasteri abbazie e giardini artistici.
La Maremma è inoltre un paradiso per tutti gli amanti del trekking, della vela, della subacquea, del surf, del golf, del cicloturismo e delle gite a cavallo. Ideale per le vacanze termali a Saturnia. La Maremma offre un clima mite ed un paesaggio coinv

La laguna di Orbetello

La laguna di Orbetello è una delle aree umide paludose più importanti d’Italia.
L’incessante azione delle correnti marine che trasportano e depositano sedimenti hanno formato nel corso di migliaia di anni due ponti sabbiosi sormontati.
da bellissime dune che uniscono la terra ferma al Monte Argentario, il tombolo della Giannella e quello della Feniglia.
La laguna offre tantissime opportunità per gli amanti del birdwatching, infatti si contano avvistamenti di 200 su 450 specie stimate in Italia.
Non è difficile imbattersi in specie rare come il cavaliere d’Italia, i fenicotteri rosa, il chiurlo, il falco pescatore che sono solo alcuni degli esemplari che posso essere ammirati.
Sicuramente il momento più bello per visitare la laguna è la sera, quando è possibile godere dei bellissimi tramonti che la natura ogni sera ci offre.