Città d’Arte

Capalbio

A poco più di 20 Km dal Podere del Priorato, troviamo questo splendido borgo medioevale.

Situato su un colle di 209 m che si affaccia sulla costa più a sud della Maremma Grossetana.

Il borgo molto caratteristico ha tra le sue principali attrattive le mura del camminamento dalle quali è possibile godere di un panorama dalla bellezza indimenticabile, la torre Aldobrandesca, il Salone del Palazzotto, il Giardino dei Tarocchi realizzato da Niki de Saint Phalle.

Merita una menzione la tomba del famoso brigante Tiburzi, nel piccolo cimitero del paese, vi è sempre custodita la colonna al quale venne legato, perché gli potesse essere scattata la fotografia che viene venduta ancora ai giorni nostri.

Orbetello

A nemmeno 10 Km dal Podere del Priorato, lungo la SS1 Aurelia in direzione Roma, troviamo un paese unico, Orbetello.

La sua posizione al centro dell’analoga laguna (Oasi naturale del WWF), rende il colpo d’occhio ineguagliabile, trovandosi accerchiati dai tomboli della Feniglia e della Giannella e dal Monte Argentario.

I colori della laguna, uniti agli uccelli migratori che la popolano nella varie stagioni creano uno spettacolo naturale unico.

Il centro storico custodisce edifici di grande valore artistico e storico, tra cui, la Porta Medina Coeli del XVIII secolo, il Mulino Spagnolo, la Chiesa di San Francesco da Paola, il Duomo di Santa Maria Assunta e la Polveriera Guzmàn che ospita un museo all’interno del quale è possibile visitare il Frontone di Talamone risalente al 150 a.C.

Porto Santo Stefano

A meno di 20 Km dal Podere del Priorato, situato nella parte settentrionale del Monte Argentario, è il maggior centro del promontorio.

E’ un borgo suggestivo, dotato di porto turistico e commerciale dal quale è possibile imbarcarsi per l’Isola del Giglio.

La Fortezza Spagnola edificata verso la fine del cinquecento con la funzione di avvistamento marittimo è sicuramente il suo monumento più importante, uno dei pochi ad essere sopravvissuto ai grandi bombardamenti del 1944, è tutt’ora adibita a museo.

Altro luogo di sicuro interesse è l’Acquario Mediterraneo della Costa d’Argento.

E’ degna di nota la manifestazione più importante e caratteristica che si svolge ogni anno nel giorno di ferragosto: il Palio Marinaro.

Porto Ercole

A meno di 20 Km dal Podere del Priorato, si trova nella parte sud del Monte Argentario.

Con i suoi Forti che lo sovrastano, Forte Stella, Forte Filippo, Santa Caterina e la Rocca è uno dei paesi più belli della Costa d’Argento.

Altri elementi di interesse sono il Palazzo del Governatore situato sulla piazzetta di Santa Barbara dalla quale si può godere dello splendido scorcio del paese dall’alto e la chiesa di Sant’Erasmo che custodisce al suo interno le tombe dei governanti Spagnoli.

Molto caratteristica la festa patronale del 2 giugno che ha tra le principali attrattive lo spettacolo pirotecnico sul mare.

Talamone

A 15 Km dal Podere del Priorato, nella parte sud del Parco Naturale della Maremma, si affaccia sul golfo dell’Argentario questo piccola perla della Maremma.

Fu citata anche dal sommo poeta in un cantico della Divina Commedia, ed anche tappa della spedizione dei mille di Garibaldi.

Sovrastata dalla suggestiva Rocca, ha un suo piccolo porto turistico, ed ospita l’acquario della Laguna.

Negli ultimi anni è diventata meta molto ambita degli appassionati di Kitesurfing.

Magliano in Toscana

A 15 Km dal Podere del Priorato, troviamo questo piccolo e caratteristico centro storico, le sue mura difensive che racchiudono il borgo, percorribili per una sua parte, mostrano una visione panoramica di tutto il promontorio che va da Talamone all’Argentario fino a Orbetello e all’Isola del Giglio.

Sicuramente da visitare sono le chiese di San Martino, San Giovanni Battista e della Santissima Annunziata.

Degno di nota è il Monastero di San Bruzio, appena fuori il centro storico.

Saturnia

A circa 40 km dal Podere del Priorato.

Sicuramente famosa in tutto il mondo, per le sue terme di acqua solfurea, che con la sua sorgente attraverso una portata di circa 800 litri al secondo assicura un ricambio ottimale, e garantisce una temperatura delle acque di 37,5 gradi.

Sicuramente da godere un bagno sotto la cascata del Gorello dove la forza dell’acqua ha creato una sorta di mosaico formato da vasche naturali scavate nella roccia, che rendono unica l’esperienza di un bagno, specialmente di notte, quando si può godere di un cielo stellato che sembra dipinto.

Sovana

A circa 35 Km dal Podere del Priorato.

Raro gioiello di urbanistica medioevale, ha tra i suoi luoghi di maggiore interesse la necropoli etrusca, la quale ospita la Tomba di Ildebranda, la cui forma ricorda una sorta di tempio greco.

Altro luogo degno di una visita è Piazza del Pretorio dove si affacciano gran parte degli edifici monumentali, civili e religiosi che caratterizzano il centro, tra cui, Palazzo Pretorio, Loggetta del Capitano, Palazzo Bourbon del Monte e la Chiesa di San Mamiliano.

Meritano una visita anche il Duomo e il Palazzo Vescovile.

Pitigliano

A circa 50 Km dal Podere del Priorato.

La città del tufo, sicuramente unica, dal colpo d’occhio mozzafiato, dove case si confondono con la roccia.

Il centro formato da cunicoli talvolta talmente stretti che una persona stenta a passarci, ed a cui i popoli che vi ci sono succeduti hanno scavato il tufo, creando una città sotto la città, fatta di cunicoli, pozzi, tombe, cantine e pozzi.

E’ soprannominata la piccola Gerusalemme per la storica presenza di una folta comunità Ebraica.

Grosseto

A 30 Km dal Podere del Priorato.

Il capoluogo di provincia, la città più grande della Maremma.

Il suo centro storico è completamente circondato dalla cerchia muraria, che mantiene intatto il suo aspetto.

Tra i luoghi di maggiore interesse possiamo citare Piazza Dante, nella quale è collocato il Monumento a Canapone.

Vi si affacciano diversi tra gli edifici storici più importanti, come la Cattedrale di San Lorenzo che è il Duomo della città, il bellissimo Palazzo Aldobrandeschi che attualmente è sede della Provincia ed il Palazzo Comunale.

Il corso Carducci che collega Piazza Dante a Porta Nuova è il cuore della città, via dello shopping e punto di riferimento della vita cittadina.

Isola del Giglio

Facilmente raggiungibile attraverso i traghetti in partenza da Porto Santo Stefano.

E’ unica per la bellezza delle sue spiagge tra cui le più belle sono sicuramente Le Cannelle, Le Caldane, Arenella e Campese.

Lo è anche per la ricchezza del mare che la circonda, che la rende un paradiso per subacquei, non a caso fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Altra sua caratteristica è la bellezza dei piccoli borghi che vi sono ubicati come Giglio Campese, Giglio Castello e Giglio Porto.

Un altro segno identificativo dell’isola sono i vitigni che vengono utilizzati per la produzione del vino locale L’Ansonica.

E’ sicuramente da visitare anche la vicina Isola di Giannutri.